Chi siamo

CHI SIAMO: La cooperativa sociale “Il Ponte” nasce il 19.01.1990 per iniziativa di un gruppo di volontari dell’Associazione di Volontariato “La Ginestra”, come diretta conseguenza della scelta di un preciso stile di vita che ha il suo punto di forza nella condivisione con i più deboli, dopo un attento esame delle risorse del territorio, il gruppo fondatore, ha rilevato una mancanza di risposte adeguate alle esigenze di quella fascia di persone adulte che vivono in situazioni di disagio psichico, di insufficienza mentale o fisica, medio o grave. E’ stato subito chiaro al gruppo di lavoro che non esista una reale autonomia totale della persona ma piuttosto un’interdipendenza soddisfacente per le parti in relazione, inoltre risulta evidente che l’individuo non sia di fatto un’isola e che ci fosse la necessità di pensare ad un progetto integrato da realizzare per gradi e da consolidare in diverse fasi-tempistiche progettuali. Questo tipo di luogo esattamente come lo spazio di relazione doveva caratterizzarsi in un eco-sistema elastico da poter essere spazio di tutela rispetto alle proprie difficoltà personali, punto di riferimento forte ed avere anche degli spazi di relazione col territorio, la comunità e l’altro. Un luogo di mediazione per garantire tutti gli attori in campo e cercare di superare: barriere culturali, pregiudizi, preconcetti maturando l’idea che la persona disabile rappresenti una risorsa per la comunità e la biodiversità una ricchezza. In primis è stata realizzata la “Casa Famiglia” spazio ad alta protezione poi il centro socio occupazionale “Malolako” spazio a media protezione ed ora il loro naturale sviluppo “Non da Soli” uno spazio abitativo esterno a bassa soglia di protezione a pochi kilometri dal complesso residenziale, inserito in paese, sostenuto dalla comunità locale e da volontari. tra il 2002 e il 2008 il complesso diventa prima Fattoria Didattica e poi Fattoria Sociale inserita nel Forum Provinciale. Dal 15 ottobre 2013 la cooperativa è diventata FATTORIA SOCIALE attraverso il progetto “L’ emporio delle relazioni solidali” che ha permesso di collaborare con i comuni di Prata e Pasiano creando l’ attività degli “orti sociali” casa famiglia

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>